News

Studenti di Medicina intervengono su un Arresto Cardiaco al Collegio

Stava facendo una domanda al relatore durante una conferenza, quando si è improvvisamente accasciato a terra, colpito da un Arresto Cardiaco.

E’ successo la sera di Giovedì 26 Novembre, presso il Collegio Ghislieri di Pavia. A salvarlo sono stati tre studenti del Collegio, Lara, Paride e Ludovico, che avevano imparato le manovre salva-vita grazie ai corsi gratuiti organizzati dall’Associazione Pavia nel Cuore. Chiamati dai partecipanti della conferenza i tre ragazzi si sono subito accorti di quanto successo e, dopo aver attivato i soccorsi, hanno praticato il massaggio cardiaco ed hanno utilizzato il Defibrillatore che il Collegio aveva comprato lo scorso anno. All’arrivo del 118 il cuore del professore aveva già ricominciato a battere ed è stato preso in carico dai sanitari.

Ho il dovere di ringraziare l’associazione Pavia nel Cuore per avermi insegnato come affrontare la situazione più estrema della vita umana, l’arresto cardiaco. – dichiara Lara  Tiranini, neolaureata in Medicina e la prima dei tre ragazzi ad essere arrivata nella sala conferenze – In quel momento ci si rende conto che si è al limite, si deve fare qualcosa. Mi sono ricordata le esercitazioni fatte lo scorso anno al corso BLSD e ho solo pensato “sta succedendo davvero”: ho iniziato il massaggio cardiaco, dopo pochi lunghi secondi è arrivato Paride e ha continuato lui, mentre sono corsa a prendere il defibrillatore installato provvidenzialmente in Collegio, lo abbiamo acceso e abbiamo seguito le sue istruzioni vocali. Dopo è arrivato anche Ludovico che ha dato il cambio a Paride nel massaggio cardiaco. I minuti diventavano lunghissimi nell’attesa dei soccorsi, silenzio attorno, solo la voce di Ludovico che contava fino a 30. Finalmente li vediamo, i volontari del 118, il rianimatore e l’infermiere: “ora tocca a loro”.

Dopo un breve corso, chiunque può usare un DAE.

Dopo un breve corso, chiunque può usare un DAE.

Grazie a Pavia nel Cuore per il suo instancabile lavoro di insegnamento delle manovre salva-vita. – continua Paride Fenaroli, anche lui neolaureato in Medicina ed alunno del Ghislieri – Grazie al Professor Braschi e a tutta la Facoltà per aver reso questo corso obbligatorio per gli studenti di Medicina e Chirurgia. Grazie al Collegio Ghislieri che si è dotato del defibrillatore.

La positiva conclusione dell’intervento di rianimazione, il primo per tutti noi, ha dimostrato l’efficacia didattica dei corsi BLS-D. – sottolinea Ludovico Lanfranchi, il terzo dei ragazzi presenti al Ghislieri – Solo ora mi rendo conto di quanto sia necessario che ogni cittadino conosca, e sia quindi in grado di praticare, le manovre basilari di rianimazione cardiopolmonare. Pensare che io stesso l’ho frequentato martedì scorso.

Per la nostra associazione e per tutti i volontari è una gioia incredibile. – afferma Enrico Baldi, Presidente di Pavia nel CuoreIl fatto che dei ragazzi, dopo aver partecipato ai nostri corsi gratuiti, abbiano messo in pratica le manovre salva-vita ci ripaga di tutti gli sforzi che facciamo quotidianamente. E’ la dimostrazione di comequanta più gente possibile debba partecipare a questi corsi.

Lara, Paride e Ludovico sono stati eccezionali – prosegue Enrico Contri, VicePresidente di Pavia nel CuoreCi hanno contattato oggi ringraziandoci per quanto avevano imparato nell’ambito dei corsi BLSD organizzati dalla nostra associazione in collaborazione con la Facoltà di Medicina dell’Università di Paviarivolti agli studenti del VI anno di Medicina. Questo dimostra come la scelta di rendere il corso obbligatorio da quest’anno sia stata lungimirante.
Ora aspettiamo l’esito delle cure ospedaliere per sapere se poter essere davvero felici, sapendo che è stato fatto tutto ciò che si poteva fare.

Studenti di Medicina formati Martedì, tra cui Ludovico, uno dei collegiali intervenuti tempestivamente.

Studenti di Medicina formati Martedì, tra cui Ludovico, uno dei collegiali intervenuti tempestivamente.

Share it on

Fai la differenza. Metti nelle mani di tutti la capacità di salvare una vita.